La Struttura

Per struttura, spazi ed attrezzature, lo studio è organizzato in modo che l’approccio tecnologico non debba in alcun modo condizionare l’aspetto artistico: un luogo dove i musicisti possano esprimersi al meglio, senza porre limiti tecnici, pur mantenendo il pieno controllo sul risultato sonoro.

La grande sala di ripresa (80mq), dall’acusica perfettamente calibrata,  è l’ambiente ideale per registrazioni in presa diretta, riprese ritmiche ed orchestrali; un secondo ambiente isolato (10mq) consente di ospitare in contemporanea strumenti rumorosi (batteria, ampli chitarre ecc.) o sensibili (voce, pianoforte, solisti vari ecc.); una spaziosa regia (40mq) con il grande banco analogico, il triplo sistema di monitoraggio e l’estesissima patchbay consente il massimo del controllo acustico, della connettività e del comfort. 

I pannelli mobili su carrello e  l’acustica variabile delle pareti  completano il quadro, permettendo la creazione di ulteriori nicchie isolate o sonorità più o meno contenute.

Con queste caratteristiche lo studio si presta anche come location ideale per registrazioni audio-video, streaming, showcase, prove di produzioni live, ecc.

Il cablaggio ‘aperto’

Nella moderna produzione musicale è assolutamente normale che, già nella fase di acquisizione del suono, a fianco o in sostituzione del classico ‘desk’ dello studio si utilizzino preamplificatori, channel strip e outboards esterni; in dotazione dello studio stesso o del fonico-produttore ospite. Per questo motivo il cablaggio dello studio e della regia prevede, oltre all’estesissima patchbay bantam, numerose linee per il collegamento diretto XLR tra microfoni, preamplificatori e convertitori, senza passare dal banco; di pari passo il collegamento di qualsiasi outboard esterno alla catena audio è particolarmente agevole.

Alla luce delle tecnologie più moderne in ambito di trasporto e gestione dei segnali digitali, è prevista anche una linea CAT5 tra la regia e le sale di ripresa.

L’attrezzatura residente (in continua evoluzione)

Banco: Soundcraft TS24 32 canali in-line, patchbay bantam

Monitor regia: Tannoy System 12 – Adam A7x

Monitor studio: 8 linee separate con cuffie Audio Technica ATH-M50

Recording: 32 convetitori RME M-32 AD/DA – Computer MacPro Xeon 2×2,93Ghz6core

Software: Protools – Logic – Cubase – Ableton, con fornitissima libreria di plugins e vst

Preamps: Avalon 737 – Universal Audio 4-710 – Symetrix 528 (3) – Kemper Profiling Amp

Outboards: DBX 160A (2) – Warm Audio WA76 – Warm Audio EQP-WA

Microfoni: fornitura completa di microfoni LEWITT: DTP Drum Kit pro7 – 940 tube (2) – 340 – 550 – 640TS – SHURE: SM57 (2) e 58 (2) – Direct box BSS (4)

L’attrezzatura integrativa (in continua evoluzione)

Grazie alla stretta collaborazione con lo staff della Suonovivo Recording Services, nostri partners per assistenza ed attrezzature nelle situazioni più esigenti, alla dotazione dello studio vengono aggiunti a richiesta:

Monitor regia: Amphion ONE18 – iLoud Micromonitor – Bose Soundlink BT3

Monitor studio: postazione 4 canali con 12 cuffie AKG 141

Preamps: API A2D – Midas XL42 – Amek Neve 9098 – Dbx 576 – Summit 2BA-221 – Avalon U5

Outboards: Manley Massivepassive – Dbx160 SL Blue Series – Urei 1176 – Lexicon 480 – Lexicon PCM91 – Klark Teknik DN50 – Roland tape eco RE301 – Eventide H3000 DSX

Microfoni: Neumann U87 vintage (2) – Neumann 103 (2) – Neumann 184 (2) – Neumann 105 – AKG 414 vintage (6) – AKG 414 new (2) – Earthworks omni+drum kit – Crown PZM (2) – Ampia scelta di microfoni dinamici delle migliori marche e modelli Shure, Sennheiser, Elettrovoice, AKG, Beyerdynamic, ecc. – Direct box RADIAL stereo ProD2 – Reamper RADIAL JCR Studio

Fatti un giro negli studi...

Ti aspettiamo... contattaci!

    (Potrai cancellarli o chiederne una copia facendo esplicita richiesta a admin@timetrackfactory.com)